Chi siamo

Biodiversity Heritage Library per l’Europa

Le biblioteche dei musei di storia naturale e dei giardini botanici europei insieme conservano la stragrande maggioranza delle pubblicazioni mondiali riguardanti la scoperta e la susseguente descrizione della diversità biologica. Finora questa conoscenza è stata riservata solo alle poche persone che erano in grado di accedere direttamente a queste pubblicazioni. In tal modo veniva in effetti negata la possibilità di usare questa massa di informazioni utili per un vasto campo di applicazioni, comprendenti la ricerca, l’educazione, gli studi tassonomici, la conservazione della biodiversità, la gestione delle aree protette, il controllo sanitario e il mantenimento di vari servizi sugli ecosistemi. Molta della letteratura pubblicata soprattutto in epoche passate è rara o ha una distribuzione globale molto limitata e quindi è reperibile solo in poche biblioteche.

Il progetto Biodiversity Heritage Library (BHL), lanciato nel 2007 negli Stati Uniti, sta in maniera continuativa tentando di risolvere questo problema. Nel Maggio 2009 ha preso avvio l’ambizioso e innovativo progetto europeo “Biodiversity heritage Library for Europe” (BHL-Europe). Esso è coordinato dal Museum für Naturkunde di Berlino (Germania) e combina gli sforzi di 28 istituzioni europee più due americane. Il consorzio BHL-Europe raggruppa importanti musei europei di Storia naturale, giardini botanici, biblioteche, università, iniziative sulla biodiversità e compagnie informatiche.

Il progetto è finanziato nel quadro del programma europeo eContentplus per 36 mesi.

HR_bhl-europe_team

Il progetto riunisce le raccolte di materiale digitalizzato sulla letteratura relativa alla biodiversità in tutta Europea. L’utilizzo avverrà tramite un portale multilinguistico con innovative funzionalità di ricerca, facilitando così il rapido accesso a tutte le informazioni richieste dall’utente. L’interfaccia del portale sarà multilingue permettendo così agli utenti la ricerca nella propria lingua. Oltre che tramite il portale sulla biodiversità, tutta la letteratura sarà anche disponibile tramite la Biblioteca Digitale Europea EUROPEANA. Per la prima volta, un largo pubblico – cittadini, scienziati, persone investite dal potere decisionale – avrà accesso illimitato a questa importante fonte di informazioni. Chiunque potrà ottenere informazioni di prima mano su animali e piante e consultare rari lavori originali di importanti scienziati, come ad es. Charles Darwin o Alexander von Humboldt, ammirando nel contempo le pregevoli pubblicazioni del diciassettesimo e diciottesimo secolo. Le organizzazioni per la protezione dell’ambiente avranno un nuovo strumento per raccogliere informazioni su specie rare o minacciate al fine di produrre migliori strategie di conservazione. L’obiettivo principale del progetto non sono ricerca e sviluppo. Essendo un “best practice network”, gli scopi principali del progetto sono l’interoperabilità di raccolte di dati esistenti e l’implementazione di soluzioni tecniche esistenti per la ricerca e il reperimento e la sostenibilità a lungo termine delle digitalizzazioni. BHL-Europe non si occupa essa stessa della digitalizzazione, che invece è compito di ognuno dei membri dell’UE. Tuttavia, il progetto può servire da supporto per l’implementazione dei programmi di digitalizzazione. L’auspicio è che nel quadro di BHL-Europe possa essere incoraggiato il finanziamento della digitalizzazione nell’ambito della UE.
 

Struttura del progetto
WP 1 – Coordinamento del progetto e gestione

Obiettivo amministrativo: Assicurare che il consorzio si attenga alle regole, ai regolamenti e alle direttive finanziarie del programma eContentplus; inserire il progetto nell’ambito della comunità che si interessa di biodiversità in Europa.

Obiettivo tecnico: Implementare il progetto come stabilito nel piano di lavoro; assicurare lo scambio di informazioni e comunicazione fra i partner del progetto; assicurare i progressi del progetto; garantire le consegne secondo i tempi stabiliti.

Obiettivo di qualità: assicurare progressi verificabili del progetto e un prodotto di alta qualità che abbia un impatto tangibile sugli obiettivi del programma eContentplus.

WP 2 – Analisi dei contenuti e gestione dei processi di acquisizione dei contenuti

Obiettivi: Stabilire i sistemi per le banche dati bibliografiche, per i depositi dei metadati e per i sistemi di gestione dei contenuti nella rete.

Assicurare che tutta la letteratura importante concernente la biodiversità sia elencata secondo una lista di priorità per la scannerizzazione; assicurarsi che tutti i fornitori di dati siano concordi sulla architettura tecnica del progetto; verificare l’effettivo lavoro di scannerizzazione per tutte le istituzioni che si sono impegnate come fornitori di dati; assicurare il collegamento con EUROPEANA; assicurare l’allargamento della rete dei fornitori di dati.

WP 3 – Implementazione tecnologica

Obiettivi: Gestione e coordinamento dello sviluppo tecnologico e degli standards associati per garantire un BHL-Europe che sia pan-europeo, distribuito e multilinguistico. L’implementazione tecnologica si concentrerà su applicazioni innovative di tecnologie affidabili per produrre soluzioni stabili e sostenibili.

WP 4 - Diritti della proprietà intellettuale

Obiettivi: Gestione e coordinamento del quadro dei diritti per la proprietà intellettuale (IPR) per BHL-Europe e accordi con i detentori dei diritti. Assicurare che BHL-Europe, EUROPEANA e BHL usino un approccio comune e accordi condivisi, in modo che i dati possano essere scambiati fra i suddetti partners senza ulteriore attività relativa ai diritti.

N.B. La maggior parte del materiale digitalizzato dai partners è di pubblico dominio, o nel caso ci fossero stati diritti, questi sono scaduti. Questo materiale rimarrà di pubblico dominio e sarà liberamente accessibile a tutti gli utenti.

WP 5 - Disseminazione, valorizzazione e valutazione

Obiettivo della disseminazione: sviluppare una strategia di disseminazione; accrescere la consapevolezza, la conoscenza e l’azione del progetto nell’ambito della comunità e dei fruitori negli stati della UE; assicurare l’effettiva disseminazione degli obiettivi del progetto e dei risultati verso gli utilizzatori; assicurare una buona comunicazione nell’ambito della comunità scientifica europea.

Di presentazione e dimostrazione: Di presentazione e dimostrazione: assicurare la disseminazione dei risultati del progetto in conferenze, eventi pubblici e nei networks dei membri del consorzio.

Obiettivo di valorizzazione: Assicurare l’implementazione dei risultati del progetto in altri progetti, iniziative, istituzioni e paesi.

Obiettivo di valutazione: Monitorare il livello di uso di BHL-Europe; verificare gli utenti del portale web.